CAGLIARI – LAZZARETTO
1.11 / 18.11. 2018
MOSTRA A CURA DI
FULVIO CALDARELLI
ARMANDO MILANI
MAURIZIO ROSSI

MEDIA

CAN A POSTER CHANGE THE WORLD?

Visual communication and the Utopia of the possible.

PUO’ UN POSTER CAMBIARE IL MONDO?

Comunicazione visiva e utopia del possibile

Milton Glaser risponde

Well the theme of this particular exhibition is the idea of freedom, which is a profound idea and not necessarily totally understood by everyone.
Il tema di questa mostra è l’idea di libertà, un concetto profondo e non sempre compreso appieno da tutti.

But in this case, my metaphor for freedom was the idea of a kite that was not bound to the Earth, but rather it would make its way through the Universe at its own volition and that in that opportunity there were thousands of kites, or humans, or spirits, moving towards the idea of freedom as opposed to the idea of being controlled by others.

La mia metafora del concetto di libertà è quella di un aquilone che non è legato alla Terra, un aquilone libero di attraversare a proprio piacimento l’Universo. Per essere più precisi, vi sono migliaia di aquiloni, o di esseri umani, o di spiriti, che si muovono verso un’idea di libertà che si contrappone all’idea di essere controllati da qualcun’altro.

The question of whether a poster can change perception, I suspect that the answer to that is what changes perception? And how does change occur in any situation?
Davanti alla domanda “Può un poster cambiare la percezione delle cose?”, temo che la risposta sia un’altra domanda, cioè: cos’è che cambia la percezione? E in ogni caso come avviene il cambiamento?

I know that I have been changed by a single sentence spoken by a single person on one occasion that lasted three minutes, so I realize that there are effects on our consciousness that occur in peculiar ways.
So di essere stato cambiato nel giro di tre minuti da una singola frase pronunciata da una determinata persona, perciò sono consapevole che certi effetti sulla nostra coscienza seguono dinamiche del tutto particolari.

Whether a poster can create that change, it is certainly plausible but I have no documentation nor should there be documentation of something that is essentially spiritual and emotional rather than logical.
È sicuramente possibile che un poster possa provocare questo genere di cambiamento, ma non ne ho le prove, né potrei averne, perché si tratta una cosa essenzialmente spirituale ed emotiva, non razionale.

Armando Milani risponde